cropped-logo-pioda-editore-1.png

ISBN

9788863212341

Ilios, la città brucia

Angelica Artemisia Pedatella

10,00

Il poema dell’Iliade è generalmente considerato il poema della guerra, ma il vero combattimento degli eroi vive dentro di loro. Questo innovativo volume rilegge il capolavoro immortale esaltando tutta l’umanità dei personaggi, restituendo loro l’immagine vera con cui Omero li dipinse nei grandi sentimenti e nelle contraddizioni della loro umanità. Gli eroi e le donne sono esseri umani che raccontano la loro guerra interiore nei soliloqui in una successione di emozioni fedeli ai versi omerici e in grado di proiettare i protagonisti in una drammatica modernità, ricca dei chiaroscuri che hanno garantito l’immortalità alle tristi vicende di Troia. In primo piano, accanto alle voci del poema, ci sono anche Elena, Briseide, Ecuba, Andromaca, Cassandra. Il punto di vista della guerra la narrano gli uomini ma anche le donne, che non vivono la tragedia meno dei guerrieri in campo. Riscattati nei sentimenti che provano, i personaggi riemergono modernissimi, pronti a dare all’uomo contemporaneo una visione profondissima della vita, inquadrata in principi eterni: amore, amicizia, paura, orgoglio, vergogna, apprensione, disperazione, delusione e coraggio indicano che la città brucia ancora, perché sempre uguali si ripetono gli stati d’animo nell’umanità e la vicenda di Troia resta immortale metafora della vita in cui ancora oggi possiamo specchiarci.

0
    0
    Your Cart
    Your cart is emptyReturn to Shop