Creatività tra genio e follia In Evidenza

1.jpg
A tutti i livelli, dall'artigiano all'artista, il quid creativo conforta l'esistenza. Senza questo lume, la prosaicità della vita ci renderebbe tanto aridi quanto avidi. «La creatività» dice Proust «non sta nel trovare nuovi paesaggi, ma nell'avere occhi nuovi». Il libro esplora il rapporto fra psicologia e arte alla luce degli studi sul processo creativo compiuti da un autorevole psicoanalista francese, Didier Anzieu. Per realizzarlo utilizza ai massimi livelli lo strumento dell'analisi grafologica, tracciando i profili grafo-psicologici di artisti come Byron, Modigliani, Yourcenar.
Vota
0 vota
Favoriti:
0

Dettagli della scheda libro

Segno e scrittura: contributi dell’indagine grafologica alla psicologia dell’arte
Isbn
9788863210330
Autore
Nicole Boille
Anno di Pubblicazione
2012
Numero Pagine
130
Formato
148,5 × 210
Bio autore
Nicole Boille Calendreau, fondatrice dell'Arigraf, psicologa, grafologa. Già docente di Grafologia comparata, è consulente per il Tribunale di Roma. Autrice e curatrice di libri di grafologia in Italia e all'estero.
Prezzo
12.50

Cerca un libro