Narratori e poetiRSS

...Passaggi...

Il libro ci offre un itinerario che inizia dai frammenti d’una vita passata, individuale e collettiva (Schegge), per spingersi poi per le strade del mondo (Che infinito la vita), muovendo dal vicino al lontano, nel quotidiano e nel nuovo, nello straordinario delle strade di Roma ai paesi della Sardegna interna, dal Pakistan al pueblo d’una riserva indiana, per giungere, non senza giustificative anticipazioni, al Pianeta donna. Ci si ritrova coinvolti in una realtà multiforme, dove la curiosità del conoscere si sostanzia di umanità profonda, che diviene carica etica di fronte al disgregarsi di valori autentici e non convenzionali, ed impegno civile, memore del nostro passato, della nostra storia più vera e del nostro presente, in una dimensione che supera ogni angusto particolarismo e ci coinvolge scuotendoci dalla nostra rassicurante indifferenza.

Betta

Dopo il primo libro di prose e le 100 poesie di "se ami la vita", per Carla Cevo era prevedibile, se non fatale, l'approdo al romanzo. La storia di Betta è una storia di vita, un romanzo di formazione un "bildungsroman" in cui, ancora una volta, come sempre, è in scena una donna. La narrazione si apre su una quotidianità affannosa nella sua banalità, che contrasta con lo spirito inquieto della protagonista, su un rapporto che mostra i segni dell'usura, per poi tornare indietro nel tempo, al recupero memoriale di una infanzia affascinante e mitica, alla scoperta, giorno per giorno, della natura, agli aggetti, al ricordo del padre antifascista, alle angustie della guerra, vissute con l'animo di una bimba, spesso più curiosa che impaurita, e poi il dopoguerra, il risorgere della speranza, la libertà di muoversi, di scoprire altri luoghi, altre città. E' un dilatarsi del tempo e dello spazio, un ampliarsi degli orizzonti e dell'animo, uno scoprire crescendo, passo dopo passo, la propria v ...
Read More...

Ebook

Non disponibile

"Ho voglia di un bacio, amore, ho voglia di un bacio. Perché un bacio può valere tanto..o può non essere nulla... siamo solo noi che lo decidiamo...ed io voglio un bacio che significi tutto!" Il primo romanzo edito dell'autrice Alessia Capponi. Un dolce mix di avventura e riflessioni dipinte tra le pagine del diario di una diciassettenne in preda al primo grande amore. Per chi ama la quotidianità, per chi si rintana ore ed ore a parlare di cosa, dove e come sarà l'amore, per chi è maturo e si sdegna di fronte alla triste realtà dei giorni in cui viviamo, in cui i giovani non sanno distinguere la passione e l'affetto dal puro desiderio di sesso. Dunque un romanzo per tutti, con il giusto spessore, pesato e scritto pensando di regalare una piacevole lettura leggera.

Diario in treno

Ho sempre desiderato di poter rivivere il passato. In certi momenti mi arrivano come un lampo negli occhi una scena, un viso, un ricordo, un odore: tutti frammenti disordinati di un mosaico che non è facile ricomporre. Ora ho trovato il modo di realizzare questo sogno, ripercorrendo mentalmente la mia vita sul treno che ogni mattina mi porta da Guidonia a Roma e culla i miei pensieri tra le voci degli altri pendolari che affollano le vetture…..

Ebook

-

E non più   foglia morta

Una donna corre, ignara che quella potrebbe essere la sua ultima corsa. Ma all’improvviso qualcosa di inaspettato la ferma… e nel giro di pochi istanti anche la sua mente si ferma. Luoghi sconosciuti abitati da personaggi altrettanto sconosciuti, entrano a far parte della sua vita. Un’altra sua vita in cui anch’essa si scopre sconosciuta. Sconcerto, angoscia, paura, drammi, sentimenti forti e solidi, forza, coraggio, speranze e desideri, suoi e non solo suoi, animano le sue nuove giornate, intrecciandosi fino a confondersi e a perdersi in giornate che non le appartengono. E poi la vita, la vita che toglie ma allo stesso tempo dona. La vita che non è solo realtà corporea, ma anche e soprattutto realtà dell’anima.

Fondi di Caffè / Uccidere un fascista non è reato

Fondi di Caffè - Commedia in due atti Uccidere un fascista non è reato - Atto unico E' una commedia brillante dove vengono caratterizzati vari personaggi e dove la sceneggiatura fa sì che anche il pubblico partecipi attivamente alla vicenda che si svolge sul palcoscenico. Originalissimi sia i personaggi che lo sviluppo dei dialoghi.

Ebook

Non Disbolibile

Hiram

L'opera segue gli ultimi giorni di vita dell'Architetto costruttore del Tempio di Gerusalemme sotto la guida di Re Salomone. I tre Cattivi Compagni cercano in tutti i modi di acquisire indegnamente la Parola. Non riuscendovi catturano il Grande Architetto e lo uccidono.

Ebook

Non disponibile

Hort e Hyra

Un ragazzo si improvvisa archeologo e scopre una tomba rupestre dimenticata da tremila anni. Nella tomba due sarcofagi, armi e suppellettili appartenute ad Hort, nobile di Sparta, e ad Hyra, fanciulla dell'etrusca città di YTHAR. La vicenda, che inizia ai nostri giorni, si snoderà poi in quei tempi arcaici per poi tornare ad oggi. Finale a sorpresa.

Ebook

Non disponibile

Il Bubbolo di Villa Mancini

Roma, Primavera. Sembra uno dei soliti appuntamenti al bar, quello di Lucio e Andrea, due insegnanti in pensione che abitualmente si vedono a colazione. In realtà loro non sanno che in quel posto, l’incontro con una giovane straniera li condurrà ad indagare sulla scomparsa di una ragazza e antichi omicidi. Tra i fasti della splendida città eterna e gli echi di continenti lontani, i protagonisti di questo giallo esploreranno gli uomini, le loro gioie, loro dolori, seguendoli fino allo stremo, quasi fino alla morte, per trovare pace, perché “ A volte si muore un po’ per potere vivere”.

Ebook

Non disponibile

Jacques De Molay

Il Maestro dei Cavalieri Templari è stato catturato e si trova prigioniero alla mercé degli inquisitori del Re di Francia. In ogni modo gli scherani di Filippo IV stanno cercando di ottenere notizie, anche con la tortura, del luogo ove i Templari hanno occultato i propri tesori. Nonostante i mezzi usati dagli aguzzini il Maestro non cede e viene condannato al rogo nonostante l'intercessione del Papa. Nella Tragedia si seguono gli ultimi giorni di vita di Jacques de Molay fino alla sua fine gloriosa.

Ebook

Non disponibile

L'ultimo aquilone

Questo lavoro nasce in uno dei lunghi soggiorni estivi in terra di Puglia, in un paesino sul mare, vicino Bari,sulla suggestione di ricordi rivisitati attraverso la fantasia e l'incontro con luoghi e persone appartenenti ad un passato sempre presente. L'Io narrante è Chicca, una bambina che osserva con occhio impietoso e insofferente il mondo degli adulti. Vengono descritti personaggi femminili della famiglia, con cui Chicca, nella sua storia di vita, ha avuto un rapporto ambivalente, rimasto irrisolto per anni. Il ritorno a casa, per una prolungata vacanza estiva, preludio della pensione, dopo anni di insegnamento universitario, sarà l'occasione per ripercorrere il suo passato. Gli oltre trent'anni di vita trascorsi a Roma, dove Chicca continua a risiedere, sembrano non aver intaccato il legame con le sue radici, tutt'altro. L'incontro con Rosina, anziana madre di un suo compagno di giochi, Luca, un ragazzino piuttosto complicato, morto in circostanze drammatiche, ancora adoles ...
Read More...

Ebook

Disponibile

La confraternita dell'agnello

Nelle catacombe sul Gianicolo si riunisce una Confraternita di Monaci. Un Porporato conduce i lavori dove si snodano conoscenze esoteriche e cerimonie di iniziazione misteriche. Acqua, vino, erbe amare, agnello vengono condivise. Qualcosa nei riti coinvolge improvvisamente la Sezione Omicidi della Squadra Mobile della Questura di Roma: PERCHE' ?

Ebook

Non disponibile

La solista del coro

Nel sottosuolo di Roma viene scoperto un antico manufatto. Da questa scoperta si sviluppa un'intricata vicenda che vede protagonisti poliziotti, splendide ragazze ed archeologi. In una fredda alba invernale nella antica Cloaca Massima, tra orrendi topi e immondi liquami, viene rinvenuto uno scheletro femminile divorato dagli umili servi di Giove. Intervengono gli uomini della Sezione Omicidi della Squadra Mobile della Questura di Roma che iniziano le indagini. A chi appartiene quello scheletro? Come è stata uccisa la vittima e da chi e come? In un crescendo di emozioni e colpi di scena verrà scoperto l'assassino. Dopo "La confraternita dell'Agnello" e "Lupus Dei" il terzo Romanzo Giallo di Bruno Salvatori.

Ebook

Non disponibile

Le onde della vita

L’uomo ha sempre mostrato il bisogno di esprimersi comunicando i propri stati d’animo in modo creativo attraverso vari canali. L’azione creativa ha quindi un ruolo chiave nella vita di ciascuno di noi. L’atto stesso dell’esprimersi è creatività… un’emozione che emerge. La silloge Le onde della vita nasce dall’esigenza di voler comunicare con linguaggi diversi esperienze di vita attraverso l’incontro tra parole e figure che si compenetrano fondendosi in un tutt’uno. Se ne delinea un cammino che affonda le radici in una commistione di esperienze e vissuti alla ricerca continua di appigli a cui dare forma e colore tra le innumerevoli “onde della vita”.

Ebook

-

Cerca un libro